Afghanistan. Maryam Rawi (RAWA): «Impossibile la democrazia senza indipendenza e giustizia»

di Patrizia Fiocchetti

La voce di Maryam al telefono è afona causa gli innumerevoli incontri che in questi giorni la vedono impegnata in molte città italiane, a illustrare la condizione dell’Afghanistan e del suo popolo. Maryam Rawi, 39 anni e due figli è membro dell’Associazione Rivoluzionaria delle Donne dell’Afghanistan (RAWA), la più antica formazione politica del paese, da anni attiva in regime di clandestinità.

IMG_3481_1

Foto di Carla Dazzi

Continua a leggere