[Dizionario autocritico della militanza] S – Sampietrino

Pubblichiamo, lettera dopo lettera, il Dizionario autocritico della militanza, uscito su Laspro numero 32 (aprile/maggio 2015). Qui l’introduzione. Se vi ci riconoscete, lo contestate, se volete proporre o scrivere altre voci del Dizionario, commentate o scrivete a lasprorivistaletteraria@gmail.com

sanpietrini1-2S – SAMPIETRINO

«Ammazza come pesa! Ma non ci sono quelli più piccoli…? Seee, e dovrei arrivare fino lì in fondo? Non ce la farò mai… Se va bene arrivo a tre metri da me… Forse è meglio se mi avvicino un po’… No, no. E se poi mi beccano? Mai sia… Guarda quello come lancia! Che stile… e che mira! Allora faccio come lui: rincorsa, slancio indietro quasi a toccare terra e via! Scattare come una molla… Vado! Allora… Uno, due, tre… eeeee LANCIO!
… … …
Ecco… Lo sapevo… Che figura di merda!».